Pasolini e Marx


pier paolo pasolini

Sono marxista proprio perché Marx diceva che la rivoluzione avrebbe portato al deperimento e alla scomparsa del potere così come viene concepito dalla società borghese. Il potere, insisto su questo punto, è orrendo: sia quando lo si detiene, sia quando lo si vuole conquistare. È sempre corruttore.

31 Ottobre 2015

Il miracolo economico italiano (1952-1963)


Approfondimenti, pier paolo pasolini

Agli inizi del 1950 l’Italia era ancora un paese sostanzialmente sottosviluppato. L’agricoltura continuava a rappresentare il più importante settore di occupazione, nel 1951 il 42,2% della popolazione azione lavorativa rientrava nella categoria -agricoltura, caccia e pesca-. Meno del dieci per cento delle case italiane, nel 1951, possedeva acqua potabile, elettricità e servizi igienici interni. Le industrie, tutte […]

29 Ottobre 2015