v >
Crea sito

Beppe Fenoglio, Una Questione Privata. Trama, personaggi e recensione

Una Questione Privata è il titolo del romanzo scritto da Beppe Fenoglio, scrittore e partigiano, pubblicato nell’aprile del 1963 dalla casa editrice Garzanti, due mesi dopo la morte dell’autore. L’edizione che ho letto è di Einaudi del 2014 con prefazione di Gabriele Pedullà.

Beppe Fenoglio è uno scrittore unico nel panorama della letteratura italiana. Nato ad Alba entrò nelle file partigiane nel 1944, a 22 anni, combattendo con le Brigate Garibaldi e nella 2ª Divisione Langhe. La sua esperienza da partigiano influenzerà molto le sue opere narrative più famose: Il partigiano Johnny, Primavera di bellezza e i racconti de I ventitré giorni della città di Alba.

Una Questione Privata è un romanzo che narra le vicende di un partigiano, di nome Milton, che nell’atmosfera precaria e difficile della resistenza, fatta di fatica, pericoli e violenza, ricerca con struggente caparbietà di sapere se l’amore per la ragazza di cui è innamorato è corrisposto.

PERSONAGGI.

Milton: è il protagonista del romanzo, un ragazzo snello, taciturno, che si è unito ai partigiani “Badogliani” per combattere i fascisti. Innamorato di Fulvia rischierà la vita per scoprire la verità sul suo rapporto con Giorgio

Giorgio Clerici: il presunto rivale d’amore di Milton. Di famiglia benestante si unisce ai partigiani.

Fulvia: è la ragazza che fa perdere la testa a Milton. Appassionata di musica e poesia spesso chiede proprio a lui di tradurre poesie dall’inglese. La sua canzone preferita è Somewhere over the Rainbow, la cui melodia spesso risuona nella mente e nei ricordi di Milton anche nelle situazioni più drammatiche.

Cobra, Leo, Hombre, Sceriffo: tutti i partigiani che combattono contro i fascisti

 

TRAMA

Siamo in Piemonte, nel pieno delle battaglie partigiane contro i fascisti. Il romanzo si apre con Milton, un giovane ventenne partigiano, che si reca nella villa di Fulvia, una ragazza che frequentava prima di imbracciare le armi e venire a contatto con la guerra. Nell’abitazione Milton incontra la custode della casa di Fulvia che, dopo averlo riconosciuto, gli comunica che la ragazza ha lasciato la casa con la famiglia e lo invita a entrare. Gli racconta con nostalgia dei tempi passati, in cui sia lui che Giorgio (un amico anch’egli diventato partigiano) trascorrevano i pomeriggi con Fulvia, ad ascoltare musica e a parlare di speranze e futuro. Milton, innamorato della ragazza ma troppo timido per dichiararsi, spesso assisteva passivamente alla spavalderia di Giorgio, benestante e di bell’aspetto, e in cuor suo sperava che Fulvia preferisse lui, per la sua passione per la poesia e per la musica.

La custode, non sapendo fino in fondo del sentimento di Milton, confessa di aver visto più volte Fulvia e Giorgio insieme mentre lui era sotto le armi; Milton intende che tra i due ci fosse più che un sentimento di amicizia.

Da quel momento Milton decide di parlare a Giorgio, per scoprire la verità del suo legame con Fulvia e, dato che il ragazzo combatte in un’altra brigata, lascia i suoi compagni per incontrarlo. Ma anche Giorgio vive ormai una realtà completamente diversa da quella dei tempi delle giornate a casa di Fulvia. Poco a suo agio nell’austerità della vita

Beppe Fenoglio

LO STILE

Una Questione Privata è un romanzo in cui i sentimenti si fondono con l’azione. Accanto ai ricordi e ai dubbi del partigiano Milton coesistono sparatorie, fughe rocambolesche, esecuzioni e fango, tanto fango. Sì perché dall’inizio alla fine del libro l’atmosfera umida, nebbiosa, appiccicaticcia in cui Beppe Fenoglio indugia spesso sembra quasi voler amplificare lo spaesamento che coglie il giovane Milton, incredulo e disorientato dall’idea di Fulvia e Giorgio insieme.

 

Il FILM

Dopo aver letto il romanzo potete gustarvi anche l’ottimo film Una questione privata del 2017, diretto da Paolo e Vittorio Taviani. Milton è interpretato dall’attore Luca Marinelli, Valentina Bellè veste i panni di Fulvia e Lorenzo Richelmy quelli di Giorgio.

Locandina di Una Questione Privata (2017)

 

OSSERVAZIONI PERSONALI:

Una Questione Privata è un libro che si legge davvero tutto d’un fiato. Sin dalle prime pagine ci si appassiona della vicenda di Milton. Il suo amore per Fulvia è così discreto e romantico, costellato di versi poetici e piccoli gesti. Da subito però ci si immerge nella battaglia, negli accampamenti clandestini tra colline e paesini, in cui gruppi di ragazzi armati combattevano contro il fascismo. La ricerca della verità è il filo conduttore di tutto il romanzo. Il peregrinare di Milton, affamato e stremato , è mosso dalla voglia si sapere il cuore della sua Fulvia è stato conquistato.

 

Consiglio di leggere questo romanzo se volete scoprire una storia d’amore, uno spaccato dell’Italia raccontato con estrema lealtà e la passione che agita un giovane partigiano con la vita appesa a un filo.