Crea sito

POESIA. Il vecchio cristo

Il vecchio cristo si consuma
nell’ardente speranza
che non avvampa mai, lento
come la fiamma vede una
vita, miracolo di altri
che la succhiano, fino a
dividersela. Tanti giorni
sono finiti, senza
salutare il tramonto, e 
nel viola di un brivido
torna, come è stato
quella notte, dove eri
anche tu. Il vecchio Cristo
si consuma, ha già coperto
la guancia, e ora arde
sottopelle, dove sono
fitti i suoi giudizi che
legano se stesso.